Dr.bajan, band formata da quattro musicisti di varie nazionalità e con sede a Berlino, suona da anni in numerosi festival in Germania, Austria,  Svizzera, Polonia, Francia e Italia.

Il leader del gruppo è Nikolai Fomin, scienziato sovietico originario di Leningrado, città dove la chitarra elettrica e la musica rock un tempo erano di per sè una forma di protesta. Dopo la perestroica ha abbandonato la scienza per dedicarsi completamente alla musica e sostituito la chitarra con il bajan (fisarmonica russa) creando un nuovo stile,il “sovietabilly” che concilia il rock con la tradizione russa. Nel percorso che l` ha portato da San Pietroburgo a Berlino ha collaborato con gruppi come, la mitica band russa “Nol”, “Apparatschik”, e “Rot Front” di Juri Gurji (Russen Disco),e il suo stile si è arricchito di elementi di altre tradizioni: folclore dei balcani, klezmer, reggae, zydeco, jazz.

 

Emotivo, crudo, selvaggiamente passionale e virtuoso, trasfigura il timbro prevalentemente acustico e tradizionale del suo ensemble (bajan, violino, contrabbasso e batteria) in un suono compatto frenetico e a momenti psichedelico.

 

Con duetti mozzafiato di bajan e violino, ballate da cantautore urbano e cover rielaborate Dr. Bajan avvolge il suo pubblico in una sorta di estasi.

 

Wladimir Kaminer: “Dr. Bajan è parte indiscussa della scena culturale berlinese, un virtuoso che trasforma tutto quello che gli capita tra le mani – strumenti musicali, potenzialità umane o tecnologia informatica in rock´n´roll russo. Fa rivivere in Germania l'antico spirito anarchico della scena musicale di Leningrado”.